“Linee dolci che disegnano i versanti della Val Gandino”. Treeking escursionistico in Val Gandino alla scoperta del Monte Farno e del Pizzo Formico. L'itinerario sotto descritto fa fede al giorno dell' inserimento. Strada Verde Itinerario ad anello da Fonteno. Naviga all'interno dei contenuti in modo rapido. Dove pranzare: Rifugio Monte Farno Formico (Pizzo) da Gandino . Ampi parcheggi vi permetteranno di posteggiare la vostra auto (attenzione in periodo estivo i parcheggi risultano spesso tutti occupati, sveglia presto e anticipare tutti), con una quota simbolica di 2€ da corrispondere con l’acquisto del “Gratta e Sosta” prima di imboccare la strada del Monte Farno. In inverno complice l'aria più tersa ci sono più occasioni di panorama ampio. Oltre il PIZZO FORMICO in prima linea, è ben visibile il Monte Arera con i suoi 2.512 m, il pizzo del Diavolo: 2.810 m, il Monte Ferrante: 2.427 m ed infine lei la regina delle Orobie, la Presolana con i suoi 2.521 a chiudere il magnifico scenario. “Pizzo Formico visto dalla Baita della Guazza” 20/07/2017 BG, Clusone D+ 1000 m E Tutte. Ora la mulattiera, riprende a salire dolcemente a tornanti, fino a portarci al rifugio a 1.536 … A pochi minuti dai fiumi Serio, Borlezza e Riso e dai laghi di Iseo (Sebino) e di Endine. Il percorso. Intermedio. Itinerari ... Formico (Pizzo) da Clusone . (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Itinerario svolto in data: 11 Novembre 2019 Proseguire a sinistra sul sentiero 545, discendendo dopo un paio di centinaio di metri troverete un sentiero sulla sinistra che costeggia il versante. “Che brutto vizio bere e mangiare in compagnia!”. © halo-sandro.it - Prendi e condividi ma indica la fonte. Camminando per i verdi pascoli si raggiunge la Baita della Guazza e seguendo il sentiero 549 si arriva nei pressi della strada forestale (sentiero 545). Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto. Usa le nostre RSS-Feeds: L'itinerario sotto descritto fa fede al giorno dell' inserimento. Discendete quindi dal versante opposto rispetto alla salita. Il totale di tempo tra bici a spinta e spalla sarà di circa 30 40 minuti. L’escursione che ho avuto il piacere di percorre in compagnia di Fabio, Ferra e Pieva è un itinerario alla portata di tutta la famiglia e adatto anche a tutti coloro che stanno muovendo i primi passi sui sentieri senza per questo essere meno panoramico di altre gite più difficoltose sia in termini di dislivello che terreno. Continuiamo sulla mulattiera che svolta a destra, ormai siamo a metà percorso, il rifugio già si intravede sopra le nostre teste, ed è sempre ben visibile la croce del Pizzo Formico. Start da Sovere e su secondarie e un piccolo tratto di provinciale si arriva alla salita della Capanna San Lucio ( da vedere perchè il panorama è top). Vino rosso, casoncelli, polenta con mais spinato di Gandino, brasato, stufato, torte fatte in casa e molto altro vi permetteranno di concludere al meglio questo semplice ma completo itinerario che unisce panorami delle Cinque terre della Valgandino e Gusti&Sapori del territorio. MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors. Domenica 31 Gennaio 2021 - VAL SERIANA - PIZZO FORMICO Una escursione ad anello invernale dai grandi panorami. Nella parte finale migliora con un nuovo sentiero che porta direttamente in paese che abbiamo provato ieri. 11,7 km. L'altra volta ero sceso dalla via di salita ma nella nuova traccia è meglio. Seguitelo, vi alzerete di quota fino ad arrivare nei pressi Capanna Maria (1486 mslm) dove si incrocerà il sentiero 508 che sale da Clusone e dal Rifugio San Lucio. Le altre montagne della catena, conosciuta come conca del Farno sono il Corno Falò , il Corno Guazza , la Montagnina , la seconda cima del gruppo, e il Monte Fogarolo . 02:03. Lasciata questa deviazione si pedala faticosamente sino a fine sterrato. Si prosegue guadagnando quota in modo costante fino, difronte a voi ben visibile il Pizzo Formico meta finale di questo itinerario ad anello. Pizzo Formico Monte Farno – Gandino Il Pizzo Formico è la cima principale di una catena montuosa che sovrasta la media Valle Seriana, in provincia di Bergamo, e chiude a sud l’Altopiano di Clusone. Questo, è sempre utilissimo ,specialmente per itinerari inseriti molto tempo fa. Nelle vicinanze Mappa . Proponi una modifica all'itinerario scrivendo a redazione@gulliver.it. Intermedio. Pizzo Formico, mille itinerari. Nella discesa finale abbiamo sbagliato un bivio per vertical euforia e siamo arrivati sul sentiero delle scale .....quindi siamo risaliti leggermente per prendere il sentiero giusto... non fate lo stesso errore in traccia. Buon allenamento richiesto. Il punto di partenza di questa gita tra Monte Farno e Pizzo Formico è situato nei pressi dell’Ex Colonia Estiva di Gandino che si trova a pochi chilometri dal paese. Descrizione . 02:30. Pizzo Formico Visto dalla Tribulina dei Morti Un semplice itinerario adatto a tutte le famiglie, ai più piccoli e ai meno allenati, percorribile tutto l’anno sia d’estate che d’inverno. Si parte dal parcheggio della Spessa a Clusone e, neve permettendo, sci ai piedi si segue la strada che porta a San Lucio (eventuali tagli dai prati di Beur e per il bosco dal Roccolo Zuccone). La colonia è raggiungibile in auto per mezzo di una strada asfaltata che dal centro del paese di Gandino conduce in circa 6/7 chilometri nei pressi del Monte Farno. Il totale di tempo tra bici a spinta e spalla sarà di circa 30 40 minuti. Ora con bello sterrato in tipico ambiente montano andiamo a prendere l'ultima lunga discesa molto tecnica che ci riporterà alla partenza. Buongiorno bikers inserisco questo stupendo itinerario ,già inserito nel forum da Marchino, con qualche miglioramento, dal mio punto di vista. Un itinerario insolito per una cima molto panoramica Superato l’abitato di Gandino, lungo le curve della strada per Valpiana, il cartello indica località Fontanei: da qui parte il sentiero 544, per escursionisti esperti, che conduce alle falesie e alla Croce Corno. Dal colletto si vede il rifugio Parafulmine dove passeremo successivamente.... Seguendo il sentiero in pochi minuti avrete modo di raggiungere il Bivacco Baroncelli (1257 mslm) e ammirare l’immensa croce dei Pastori che domina la sottostante Val Gandino. A poca distanza: Le Cascate del Serio, San Lucio, il Lago d'iseo , Pizzo Formico , la Presolana , Il Rifugio Curò. Difronte a voi il Pizzo Formico e in lontananza le più alte vette orobiche. Classica traversata del Formico. Superato l’abitato di Gandino, lungo le curve della strada per Valpiana, il cartello indica località Fontanei: da qui parte il sentiero 544, per escursionisti esperti, che conduce alle falesie e alla Croce Corno. Possono essere segnalati successivamente, con un commento sull'itinerario, dopo averlo percorso. Commenti: Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti. La salita alla vetta è piuttosto veloce impegnando per meno di un’ora e mezza per questa ragione l’itinerario descritto si estende oltre, sino a raggiungere il Monte Fogarolo. LEGGERE ATTENTAMENTE GRAZIE. “Pizzo Formico visto dalla Baita della Guazza”. Continuate la vostra escursione lasciandovi alle spalle il Rifugio Parafulmine entrerete in verdi “panettoni” che offriranno alla vostra destra una stupenda visuale sulla sottostante Val d’Agro, la dorsale del Monte di Sovere e alle sue spalle il lago di Endine. Per informazioni: www.colereski.it – 0346.54192. Scoprire le cinque terre della Valgandino con un’escursione ad anello tra Monte Farno e Pizzo Formico. Se le uniche “cinque terre” che conosci sono quelle che si affacciano sul mare della Liguria allora ti invito a leggere questo itinerario adatto a tutta la famiglia ma non per questo meno panoramico di quelli proposti fino ad oggi. Intermedio. Panorama spaziale TOP TOP TOP . Il percorso parte dalla frazione di Barzizza (615 m - Via Gasparino da Barzizza). Updated about 7 years ago. Beh anche a Bergamo abbiamo le nostre cinque terre, per la precisione si trovano in quella piccola e accogliente valle denominata ValGandino che in prossimità del comune di Fiorano al Serio si articola salendo verso gli abitati di Cazzano, Casnigo, Peia, Leffe e Gandino lasciandosi alle spalle la media Val Seriana. Località/Valle: Alta Val Seriana Molti sono infatti i sentieri che permettono di camminare su itinerari meno conosciuti, effettuare escursioni ad anello e scoprire angoli suggestivi di questo altopiano situato ad una quota  media di 1400 metri circa. Parcheggiata l’auto in prossimità della Ex Colonia dovrete percorre la strada asfaltata che lentamente sale fino a raggiungere un primo incrocio dove alla vostra destra si potrà notare una strada secondaria che conduce verso ampie colline lasciando sulla vostra sinistra quello che resta di un impianto di risalita. Ora si scende dalla parte opposta fatta in salita, che risulta quasi completamente ciclabile, tranne un breve tratto poco dopo l'inizio. Spettakolo !!! 400 m. 390 m. Percorso escursionistico intermedio. Un altro cartello riporta le seguenti indicazioni: Pizzo Formico a ore 1.30 (sentiero 542), San Lucio a ore 2 (sentiero 508), Rifugio Parafulmine a ore 1.30 (sentiero 545), Campo d'Avene a ore 1.40 (sentiero 545), Malga Longa a ore 2.40 (sentiero 545). Montagnina anello di San Lucio . Situato sul limitare di grandi boschi ricchi di funghi, selvaggina e di limpide acque sorgive. Alla sommità ci si aprirà un bellissimo paesaggio a 360° sulle vette circostanti: dalla vicina Cima Blum al Monte Parè, alla Presolana per perdere i nostri sguardi verso il Diavolo di Tenda e il Pizzo Coca. Punti d’appoggio: Rifugio Parafulmine salva Condividi. Vero Ferra?”. Colere: 1 itinerario che conduce al Rifugio Albani da Loc. Dislivello: 600 metri circa Si prosegue guadagnando quota in modo costante fino, difronte a voi ben visibile il Pizzo Formico meta finale di questo itinerario ad anello. Il Pizzo Formico è una montagna ben nota ai bergamaschi e nonostante la posizione nella fascia prealpina concede ugualmente un magnifico paesaggio grazie al relativo isolamento della cima. E molto fisica e gli ammortizzatori lavorano alla grandissima e non solo i Kashima. Partenza Itinerario: Colonia di Gandino Il primo tratto vi condurrà rapidamente a quota più bassa (attenzione per chi muove i primi passi su sentieri) per poi permettervi di camminare tranquillamente in sentieri che costeggiano pascoli e prati. Camminate tranquillamente lungo il sentiero che taglia perfettamente la collina e che vi permetterà di entrare in pieno contatto con la vegetazione conducendovi all’interno di un bellissimo bosco fino ad effettuare una curva verso destra e attraversa il torrente Valle Groaro e riportarvi quindi sulla sponda opposta della piccola valle. Continuate a percorre il vostro sentiero e alzando lo sguardo vi farete sempre più vicini al Pizzo Formico. La zona del Monte Farno è famosa e “battuta” da molti escursionisti che a mio avviso si “limitano” a raggiungere la vetta del Pizzo Formico senza mai inoltrarsi ed esplorare nel migliore dei modi le Cinque terre della Val Gandino. Pizzo Formico – Rifugio Parafulmen Itinerario ad anello da Rifugio Monte Farno. “Scivolare è un gioco da ragazzi! Arriviamo sullo sterrato che ci porta al rifugio Parafulmine(Ottimo lo strudel fatto dal rifugio). 2.3 Lungo la Dorsale che divide la Val Cavallina e la Val Gandino Tra la Val Gandino e la Val Cavallina un ambiente ideale per le escursioni Con la rivista «Orobie» serie di proposte per conoscere la Lombardia. Presolana e Pizzo Formico: LEGGERE ATTENTAMENTE GRAZIE. In meno di un paio di chilometri sarete arrivati alla porta d’ingresso del rifugio dove potrete effettuare una piccola pausa e ammirare il panorama che vi si apre. TOP FINO ALLA FINE!!! 2,9 km/h. Ultime fatiche, si sale di quota e in pochi minuti di camminata (tratti con radici e gradoni di roccia) arriverete ai piedi del basamento di cemento che sorregge l’immensa croce del Pizzo Formico visibile anche da fondo valle. Val Vertova – Vertova Itinerario ad anello da Semonte. 2.2 Partenza da Gandino, si sale subito di quota. Gite 5 . Ora abbiamo 10 15 min di sentiero non pedalabile.... si ritorna a pedalare per un bel tratto il sentiero fino sotto il colletto dove bisogna ancora spingere. Raggiunta la baita bassa della Guazza, si giunge in piano alla Conca della Montagnina, dove si incrocia il sentiero 545 L’ultimo tratto, in leggera salita, porta ai ruderi della Capanna Ilaria (posta presso la Forcella Larga) e, verso sinistra, in vetta alPizzo Formico, dove l’occhio spazia sull’altipiano di … Pizzo Formico: descrizione della via normale di salita a Pizzo Formico nel gruppo Pizzo Formico con itinerario, tempi e difficoltà (relazione del 22/05/2011 di Gianluigi T. ) Incontrerete quindi le prime case, per mezzo di tornanti o per varianti raggiungerete il Rifugio Monte Farno dove potrete seguire il nostro esempio e rifocillarvi con ottimi piatti della cucina tradizionale bergamasca. Si parte in prossimita' del Santuario della Santissima Trinita' a Casnigo dove nell'ampio piazzale e' possibile parcheggiare.